Buon Natale

  • 23 Dec 2022

Carissimi,

l’arrivo del Santo Natale costituisce per tutti noi non solo un momento di festa ma anche una particolare occasione di verifica sul tempo vissuto.

Abbiamo finalmente ripreso tra le mani le nostre vite ed il rituffarsi pienamente nella dimensione dello sport ci ha aiutato a superare la paura della normalità.

Avremmo di certo immaginato un finale di anno che non stridesse con il nostro ritrovato entusiasmo ed invece siamo ancora costretti ad assistere al quotidiano clamore della guerra che rischia di sopraffare il silenzio di chi ogni giorno laboriosamente prova a costruire un mondo migliore.

In un Paese che non sempre riesce a rispondere prontamente alle emergenze sociali e culturali, lo sport, nonostante le innumerevoli difficoltà, continua a fornire un quotidiano apporto alla crescita dei contesti territoriali ed al consolidamento di quei valori e principi che sono il fondamento dello stare insieme.

Ciascuno di noi, nel suo piccolo, opera quotidianamente per costruire e generare comunità attraverso lo sport, consentendo a migliaia di giovani di riuscire ad emergere da quegli incagli nei quali il corso della sua storia li aveva relegati.

Il mio augurio allora è che questo tempo segni per tutti voi atleti, dirigenti, tecnici, arbitri e giudici, collaboratori, famiglie l’inizio di quelli che Papa Francesco chiama i 15 passi verso la felicità, affinchè davvero possiamo costruire insieme una associazione che riscopra la bellezza della condivisione umana attraverso lo sport:

“Leggi dentro di te. Ricordati che sei unico, che sei unica. Fai emergere la tua bellezza. Impara a ridere di te stesso. Vivi una sana inquietudine. Impara a perdonare. Impara a leggere la tristezza. Fai grandi sogni. Non dare ascolto a chi vende illusioni. Sii rivoluzionario, và controcorrente. Rischia, anche se sbaglierai. Cammina con gli altri. Vivi la gratuità. Guarda oltre il buio. Ricordati che sei destinato al meglio”.

Un Buon Natale ed un felice anno nuovo.

Con affetto e gratitudine,

Ciro Bisogno

(Presidente Nazionale PGS)

Buon Natale

  • 22 Dec 2022

Carissimi,

l’arrivo del Santo Natale costituisce per tutti noi non solo un momento di festa ma anche una particolare occasione di verifica sul tempo vissuto.

Abbiamo finalmente ripreso tra le mani le nostre vite ed il rituffarsi pienamente nella dimensione dello sport ci ha aiutato a superare la paura della normalità.

Avremmo di certo immaginato un finale di anno che non stridesse con il nostro ritrovato entusiasmo ed invece siamo ancora costretti ad assistere al quotidiano clamore della guerra che rischia di sopraffare il silenzio di chi ogni giorno laboriosamente prova a costruire un mondo migliore.

In un Paese che non sempre riesce a rispondere prontamente alle emergenze sociali e culturali, lo sport, nonostante le innumerevoli difficoltà, continua a fornire un quotidiano apporto alla crescita dei contesti territoriali ed al consolidamento di quei valori e principi che sono il fondamento dello stare insieme.

Ciascuno di noi, nel suo piccolo, opera quotidianamente per costruire e generare comunità attraverso lo sport, consentendo a migliaia di giovani di riuscire ad emergere da quegli incagli nei quali il corso della sua storia li aveva relegati.

Il mio augurio allora è che questo tempo segni per tutti voi atleti, dirigenti, tecnici, arbitri e giudici, collaboratori, famiglie l’inizio di quelli che Papa Francesco chiama i 15 passi verso la felicità, affinchè davvero possiamo costruire insieme una associazione che riscopra la bellezza della condivisione umana attraverso lo sport:

“Leggi dentro di te. Ricordati che sei unico, che sei unica. Fai emergere la tua bellezza. Impara a ridere di te stesso. Vivi una sana inquietudine. Impara a perdonare. Impara a leggere la tristezza. Fai grandi sogni. Non dare ascolto a chi vende illusioni. Sii rivoluzionario, và controcorrente. Rischia, anche se sbaglierai. Cammina con gli altri. Vivi la gratuità. Guarda oltre il buio. Ricordati che sei destinato al meglio”.

Un Buon Natale ed un felice anno nuovo.

Con affetto e gratitudine,

Ciro Bisogno

(Presidente Nazionale PGS)

Si fa fatica a vivere pienamente la festa perché è ancora tanta la sofferenza che si respira intorno.

Avvertiamo forte la necessità di riappropriarci delle nostre vite, di respirare l’aria della libertà, di guardare finalmente negli occhi chi ci circonda non come un pericolo da evitare. 

Questo tempo di distanza ci ha allenato alla necessità degli altri ed a riscoprire la vera essenza dello sport nella condivisione dell’incontro.

Noi sportivi però non demordiamo. Siamo consapevoli che la strada è ancora in salita ma conosciamo bene l’arte del sacrificio e sapremo reagire velocemente a questo “brutto infortunio”.

Oggi avremmo vissuto l’ultimo allenamento prima della sosta natalizia ed in palestra ci saremmo scambiati auguri e regali proprio come in una grande famiglia.

Abbiamo sfogliato l’album dei ricordi e ci siamo accorti che l’ultima foto di gruppo della squadra a completo risale solo ad un anno fa. Eppure sembra una vita.

Sperimentare l’assenza dei piccoli gesti ci rende sempre più consapevoli di essere parte integrante di una grande comunità sportiva che è diventata col tempo il luogo in cui abbiamo riposto la parte più bella di noi stessi.

Ed allora per un attimo accantoniamo ogni polemica sterile, dimentichiamoci delle numerose cicatrici che questo male oscuro ha causato sui campi e nelle palestre, mettiamo da parte proteste e proclami, e chiudendo gli occhi ricordiamoci che tra poco sarà davvero Natale…. ed aggrappandoci ad una vita che nasce affidiamole le nostre speranze di uomini e donne di sport.

Qualcuno diceva che “non c’è notte tanto lunga da non permettere al sole di risorgere il giorno dopo”.

Buon Natale e buone feste a tutti voi. 

 

Presidente Nazionale

Avv. Ciro Bisogno

Contatti

  • Via Ernesto Monaci 21, 00161, Roma
  • +39 064462179 / Fax: +39 06491310

Le Polisportive giovanili Salesiane è un Ente di promozione sportiva riconosciuto dal CONI, è un Ente Nazionale con Finalità Assistenziali ed un Ente di Promozione Sociale.




Scrivici

Top