Lo scorso 19 marzo, il Governo ha approvato il decreto legge Sostegni in cui sono contenute le misure che prevedono il finanziamento di 350 milioni destinato alla Soc. Sport e Salute per l’erogazione delle indennità sostitutive per i collaboratori sportivi. 

Nella circostanza, si rappresenta che il diritto alla corresponsione alle indennità sopraindicate, spetterà esclusivamente agli operatori sportivi non percettori di reddito (così come dai precedenti DPCM in materia) e titolari di un rapporto di collaborazione con Associazione/Società Sportiva Dilettantistica, FSN, DSA o Ente di Promozione Sportiva, con lettera di incarico in corso.

Il decreto  prevede lo schema di erogazione sulla base di tre fasce di reddito percepito nel 2019 dal titolare del contratto di collaborazione:

  • Per un compenso oltre i 10.000 € annui, un’indennità di € 3.600;
  • Per un compenso tra i 4.000 e i 10.000 € annui, un’indennità di € 2.400;
  • Per un compenso inferiore ai 4.000 € annui, un’indennità di € 1.200.

Come nelle precedenti esperienze, le richieste dovranno essere presentate mediante l’apposito link pubblicato sul sito istituzionale della Soc. Sport e Salute S.p.a.

Restiamo a disposizione per eventuali ulteriori chiarimenti.

Comunichiamo la proroga al 31 maggio 2021 del termine per gli adeguamenti statutari di cui all’art. 101, comma 2 del Dlgs n. 117/2017 (Codice del Terzo settore o “CTS”), per effetto dell’art. 14, comma 2 del Decreto Sostegni (i.e. testo del decreto bollinato dalla Ragioneria Generale e approvato dal Consiglio dei Ministri nella seduta dello scorso venerdì 19 marzo, di cui si attende la pubblicazione in Gazzetta ufficiale).

Come noto, la proroga non si applica agli enti non iscritti in alcun registro di settore ma riguarda le sole Onlus, organizzazioni di volontariato e associazioni di promozione sociale iscritte nei relativi registri di settore che potranno approvare, entro il 31 maggio p.v., le modifiche statutarie necessarie di adeguamento al CTS beneficiando delle maggioranze semplificate dell’assemblea ordinaria.

Ne deriva che gli enti potranno certamente modificare i propri Statuti anche dopo la decorrenza della scadenza del 31 maggio ma, in questo caso, potranno approvare le modifiche con le maggioranze “rafforzate” dell’assemblea in via straordinaria e tenendo, in ogni caso, conto dei tempi di operatività per la concreta messa in funzione del Registro unico nazionale del Terzo settore (RUNTS).

Restiamo a disposizione per ogni chiarimento.

In riferimento alle disposizioni relative alla pratica sportiva contenute nel D.L. n. 30 del 13.03.2021, si rappresenta quanto segue.

Nei giorni scorsi, il Dipartimento per lo sport, a seguito dell’approvazione del suddetto decreto, ha emanato le relative FAQ che in riferimento alle attività sportive nelle zone rosse, rilevano tra l’altro che Sono consentiti esclusivamente gli eventi e le competizioni sportive organizzate da Federazioni Sportive Nazionali e Discipline Sportive Associate, riconosciute di preminente interesse nazionale dal CONI e dal CIP, che si tengano all’aperto o al chiuso, senza pubblico. Sono consentiti gli allenamenti degli atleti, professionisti e non professionisti, partecipanti agli eventi e alle competizioni di preminente interesse nazionale consentite dalla norma, a porte chiuse e nel rispetto dei protocolli. Gli eventi e le competizioni riconosciuti di interesse nazionale sono quelli oggetto di provvedimento del CONI o del CIP”.

Pertanto, le Polisportive Giovanili Salesiane, in qualità di Ente di Promozione Sportiva riconosciuto dal CONI, in conformità alle disposizioni del decreto, dispongono la sospensione di tutte le gare e le competizioni di interesse nazionale previste nell’ambito delle regioni considerate in zona rossa.

In un periodo in cui nessuno desidera assumersi responsabilità, l’Associazione nazionale, non rientrando nelle proprie competenze e funzioni interpretare disposizioni governative, invita in ogni caso le ASD/SSD affiliate a sospendere, nelle zone in questione, le sedute di allenamento in programma al fine di evitare il rischio di incorrere in sanzioni delle Autorità Competenti.

Si rammenta infatti che eventuali inadempienze accertate possono configurare profili di responsabilità in capo ai Presidenti delle ASD/SSD, contribuendo ad alimentare unicamente disinformazione in merito alla portata delle disposizioni del decreto e confusione nella gestione delle attività associative.

Tra l’altro è opportuno evidenziare che, con nota a firma del Segretario Generale dott. Carlo Mornati, inviata allo scrivente e che si allega, anche il Comitato Olimpico Nazionale Italiano si pone in linea con quanto asserito nella presente comunicazione.

Si rappresenta, inoltre, che il coordinamento degli EPS è al lavoro al fine di portare all’attenzione delle Autorità Governative le scelte discriminatorie assunte ai danni della promozione sportiva con il decreto in questione e di risolvere in tempi brevi una situazione che rischia di contribuire al definitivo collasso dello sport di base.

Ricordo a tutti che PGS ha scelto di adeguarsi ai protocolli delle Federazioni Sportive Nazionali proprio per consentire, alle associazioni e società affiliate, di svolgere in piena  sicurezza le sedute di allenamento e di tutelare responsabilmente la salute dei propri tesserati.

Pur consapevoli pertanto del momento di grande difficoltà vissuto dal mondo dell’associazionismo sportivo, è opportuno, in un momento così delicato per l’intero Paese, scegliere la strada della responsabilità del tutto coerente con la mission di un’Associazione come le PGS che hanno nella centralità della persona e nello sport educativo i propri cardini statutari.

Restiamo ad ogni modo a disposizione per fornire ulteriori chiarimenti ed informazioni attraverso l’indirizzo di posta elettronica appositamente dedicato This email address is being protected from spambots. You need JavaScript enabled to view it.

Confidando nella Vs. collaborazione, l’occasione è lieta per porgere cordiali saluti.

Per evitare la diffusione del virus EHV-1, più noto come Rinopolmonite Equina, vengono sospese tutte le attività e manifestazioni sportive organizzate fino al 9 Marzo p.v.

 

Si rimanda all'allegato.

L’Assemblea nazionale ordinaria elettiva 2021 delle Polisportive Giovanili Salesiane è convocata il 6 Marzo 2021 in modalità online sulla piattaforma zoom in prima convocazione alle ore 8,30 ed in seconda convocazione alle ore 14,00.

L’accesso alla piattaforma zoom sarà consentito 30 minuti prima dell’orario stabilito.

Il diritto di voto sarà esercitato dai soci, sempre in modalità online, mediante il sistema di votazione ELIGO.

La Presidenza, la Segreteria, nonché la Commissione elettorale e la Commissione verifica poteri dell’Assemblea saranno operative presso il Centro congressi Auditorium Antonianum, sito in Roma, al Viale Manzoni, 1.

La Commissione Elettorale, insediatasi in data 15.01.2021 e composta dai sigg.

  1. Paolo Schiavo (Presidente)
  2. Cesare Carlizzi (Segretario)                                       
  3. Domenico Iacurto (Componente)

La Commissione Elettorale ha provveduto alla nomina della Commissione Verifica Poteri, nella persona dei sigg.:

  1. Livio Gabrielli (Presidente)
  2. Laura Benedettini (Componente)
  3. Cesare Tabacco (Componente)

La Commissione Elettorale ha conferito altresì alla Commissione Verifica Poteri funzioni di Commissione Scrutinio.

La Commissione scrutinio, stante l’esercizio online del diritto di voto, sarà coadiuvata dal consulente informatico Stefano Piccinini.

  

Scarica: 

VADEMECUM

 

QUANDO/COSA:  06 Marzo 2021  -  ASSEMBLEA ELETTIVA NAZIONALE

 

  • CHI Può partecipare/votare *

 

    1. Solo PARTECIPAZIONE: Associazioni Affiliate per stagione 2020/21
      PARTECIPAZIONE + VOTO: Associazioni Affiliate per stagione 2020/21 e già affiliate nella stagione precedente alla data del 31/08/2020.
    2. All’assemblea partecipa e se avente diritto vota,  il Rappresentante Legale in carica (Presidente) regolarmente tesserato per la stagione in corso.

 

    1. Il Rappresentante Legale (Presidente) può trasmettere il suo diritto a un altro socio della propria Associazione Locale che risulti tesserato come Dirigente.
      oppure
      può Delegare altro Rappresentante Legale di un’altra Associazione Locale della propria regione, regolarmente tesserato per la stagione in corso.

  • COME si partecipa e si vota
    1. L’Assemblea si svolgerà in modalità ONLINE tramite l’utilizzo della piattaforma ZOOM
      Per questioni di sicurezza e per evitare possibili hackeraggi, a quanti si saranno registrati come meglio spiegato al punto successivo, sarà inoltrato un NUOVO LINK.
    2. L’espressione di voto sarà invece esercitata attraverso l’utilizzo della piattaforma ELIGO le cui credenziali di accesso saranno inoltrate esclusivamente a quanti, aventi diritto di voto e certificati dalla commissione verifica poteri, si saranno registrati come meglio spiegato al punto successivo.
      Per poter votare bisognerà indicare un indirizzo mail valido e un numero di cellulare attivo.
      (In allegato il file di ELIGO su come si procede col voto)

 

  • COSA FARE: 2 Passaggi da completare per partecipare
    1. 1° Passaggio VERIFICA POTERI:
      Inoltrare i documenti richiesti alla Commissione V.P..
      La commissione si insedierà a partire dalle ore 12:00 di Lunedì 01.03.2021, ed espleterà le proprie funzioni fino alle ore 11.30 di Sabato 06.03.2021.
      L’indirizzo mail a cui inoltrare la documentazione è il seguente:
      This email address is being protected from spambots. You need JavaScript enabled to view it.

    2. 2° Passaggio REGISTRAZIONE:
      E’
      obbligatorio effettuare la registrazione di partecipazione entro le ore 24.00 del 3 Marzo 2021 al seguente Link:

https://pgsitalia-eventi.ovh/login

ISTRUZIONI per la registrazione: 

1 per accedere al portale è necessario utilizzare la Mail Ufficiale della società, quella registrata nell’Anagrafica del Portale tesseramenti e richiedere la Password utilizzando il comando “Password dimenticata”

2 una volta entrati, nel menù sulla sx cliccare sulla scritta ASSEMBLEA e quindi cliccare su Assemblea nella schermata principale.

3 procedere con la selezione di parteciperà all’assemblea per conto della società.
Il sistema in automatico propone i soli DIRIGENTI regolarmente tesserati per la stagione in corso. Inserire la e-mail a cui dovrà essere inoltrato il LINK per votare e il Numero di cellulare del Votante a cui sarà inoltrato il codice usa e getta per controllo.

 

* Il tutto come meglio precisato nello STATUTO vigente approvato in data 24.10.2020, nel Regolamento Elettorale approvato in data 18-09-2020, e nel Regolamento Organico approvato in data 05.12.2020

  

SCARICA LA GUIDA PER VOTARE




Il Ministro per le Politiche Giovanili e lo Sport, Vincenzo Spadafora, ha fissato i nuovi criteri di gestione del Comparto Liquidità del Fondo di Garanzia (art.90, co. 12, L.289/2002) che ci permettono di attivare ulteriori misure straordinarie per sostenere le attività sportive danneggiate dalla crisi pandemica.

 

Contatti

  • Via Ernesto Monaci 21, 00161, Roma
  • +39 064462179 / Fax: +39 06491310

Le Polisportive giovanili Salesiane è un Ente di promozione sportiva riconosciuto dal CONI, è un Ente Nazionale con Finalità Assistenziali ed un Ente di Promozione Sociale.




Scrivici

Top