Lo scorso 19 marzo, il Governo ha approvato il decreto legge Sostegni in cui sono contenute le misure che prevedono il finanziamento di 350 milioni destinato alla Soc. Sport e Salute per l’erogazione delle indennità sostitutive per i collaboratori sportivi. 

Nella circostanza, si rappresenta che il diritto alla corresponsione alle indennità sopraindicate, spetterà esclusivamente agli operatori sportivi non percettori di reddito (così come dai precedenti DPCM in materia) e titolari di un rapporto di collaborazione con Associazione/Società Sportiva Dilettantistica, FSN, DSA o Ente di Promozione Sportiva, con lettera di incarico in corso.

Il decreto  prevede lo schema di erogazione sulla base di tre fasce di reddito percepito nel 2019 dal titolare del contratto di collaborazione:

  • Per un compenso oltre i 10.000 € annui, un’indennità di € 3.600;
  • Per un compenso tra i 4.000 e i 10.000 € annui, un’indennità di € 2.400;
  • Per un compenso inferiore ai 4.000 € annui, un’indennità di € 1.200.

Come nelle precedenti esperienze, le richieste dovranno essere presentate mediante l’apposito link pubblicato sul sito istituzionale della Soc. Sport e Salute S.p.a.

Restiamo a disposizione per eventuali ulteriori chiarimenti.

Contatti

  • Via Ernesto Monaci 21, 00161, Roma
  • +39 064462179 / Fax: +39 06491310

Le Polisportive giovanili Salesiane è un Ente di promozione sportiva riconosciuto dal CONI, è un Ente Nazionale con Finalità Assistenziali ed un Ente di Promozione Sociale.




Scrivici

Top