Comunicazioni

Comunicazioni (17)

Si fa fatica a vivere pienamente la festa perché è ancora tanta la sofferenza che si respira intorno.

Avvertiamo forte la necessità di riappropriarci delle nostre vite, di respirare l’aria della libertà, di guardare finalmente negli occhi chi ci circonda non come un pericolo da evitare. 

Questo tempo di distanza ci ha allenato alla necessità degli altri ed a riscoprire la vera essenza dello sport nella condivisione dell’incontro.

Noi sportivi però non demordiamo. Siamo consapevoli che la strada è ancora in salita ma conosciamo bene l’arte del sacrificio e sapremo reagire velocemente a questo “brutto infortunio”.

Oggi avremmo vissuto l’ultimo allenamento prima della sosta natalizia ed in palestra ci saremmo scambiati auguri e regali proprio come in una grande famiglia.

Abbiamo sfogliato l’album dei ricordi e ci siamo accorti che l’ultima foto di gruppo della squadra a completo risale solo ad un anno fa. Eppure sembra una vita.

Sperimentare l’assenza dei piccoli gesti ci rende sempre più consapevoli di essere parte integrante di una grande comunità sportiva che è diventata col tempo il luogo in cui abbiamo riposto la parte più bella di noi stessi.

Ed allora per un attimo accantoniamo ogni polemica sterile, dimentichiamoci delle numerose cicatrici che questo male oscuro ha causato sui campi e nelle palestre, mettiamo da parte proteste e proclami, e chiudendo gli occhi ricordiamoci che tra poco sarà davvero Natale…. ed aggrappandoci ad una vita che nasce affidiamole le nostre speranze di uomini e donne di sport.

Qualcuno diceva che “non c’è notte tanto lunga da non permettere al sole di risorgere il giorno dopo”.

Buon Natale e buone feste a tutti voi. 

 

Presidente Nazionale

Avv. Ciro Bisogno

Read More

 

Come presentare le domande attraverso la nuova piattaforma online

Il Dipartimento per lo sport della Presidenza del Consiglio dei ministri metterà a disposizione delle associazioni e delle società sportive dilettantistiche dei contributi forfettari a fondo perduto, da attribuire secondo i criteri e le modalità indicati nell’LEGGI L'AVVISO (scrivi nel seguente avviso pubblicato)

MODALITA’ E TERMINI DI PRESENTAZIONE DELLE DOMANDE

La presentazione delle istanze avverrà esclusivamente attraverso la ACCESSO ALLA PIATTAFORMA realizzata dal Dipartimento per lo Sport che sarà attiva a partire dalle ore 16:00 del 18 novembre 2020 e terminerà alle ore 16:00 del giorno 24 novembre 2020.

Per presentare la domanda, la ASD/SSD – se la FSN, EPS o DSA di appartenenza non avessero predisposto un proprio modulo – potrà utilizzare il seguente: Dichiarazione dell'organismo o degli organismi affilianti circa l’attività sportiva, didattica e formativa svolta dalla ASD/SSD e il numero di tesserati svolgenti tali attività  

REQUISITI

La ASD/SSD dovrà dichiarare di:

1. Essere affiliata alla data del 31 ottobre 2020 a un organismo sportivo riconosciuto dal CONI (Federazione Sportiva Nazionale, Disciplina Sportiva Associata, Ente di Promozione Sportiva).

2. Essere regolarmente iscritta nel registro del Coni e/o nel registro parallelo del CIP alla data del 31 ottobre 2020.

3. Non essere titolare di uno o più contratti di locazione.

4. Essere in regola con le autorizzazioni amministrative e sanitarie richieste dal comune di appartenenza per lo svolgimento delle attività sportive dichiarate.

5. Possedere alla data del 31 ottobre 2020 un numero di tesserati atleti pari ad almeno a n. 25 (venticinque).

6. Avere almeno 1 (uno) istruttore in possesso di laurea in scienze motorie o di diploma ISEF o, in alternativa, in possesso della qualifica di tecnico/istruttore rilasciata dal CONI e/o dal CIP o dagli organismi affilianti riconosciuti dal CONI e/o dal CIP a cui aderisce la ASD/SSD. Presidenza del Consiglio dei Ministri Dipartimento per lo Sport Il Capo Dipartimento 2/3

7. Non aver beneficiato dei contributi a fondo perduto previsti dal decreto 5098 dell’11 giugno 2020 del Dipartimento per lo Sport.

8. Di avere, o meno, ottenuto o richiesto, dagli organismi a cui è affiliata (FSN, DSA, EPS), da Enti Pubblici (Regioni, Provincie, Comuni), associazioni, fondazioni o altri organismi contributi di qualsiasi tipo finalizzati al superamento dell’emergenza derivante dall’epidemia COVID-19 per il mese di novembre 2020.

9. Di non avere richiesto o di non aver usufruito dei contributi previsti dall’art. 1 del D.L. n.137 del 28.10.2020 (cd Decreto Ristori).

10. comunicazione dell’IBAN per l’accredito del contributo, che dovrà appartenere a un Conto Corrente intestato esclusivamente alla ASD/SSD e non ad altro soggetto. La domanda dovrà essere presentata dal rappresentante legale della ASD/SSD, e dovrà essere allegata copia di un documento d’identità in corso di validità del rappresentante legale nonché la dichiarazione dell’ente nazionale cui l’ASD/SSD è affiliata contenente il numero dei tesserati al 31 ottobre 2020.

 

Si ricorda che l’assegnazione e la successiva erogazione delle risorse è subordinata al controllo dei provvedimenti da parte dei competenti organi di controllo.

La procedura di selezione viene avviata unicamente per espletare le procedure amministrative preventive necessarie ad individuare le ASD/SSD aventi i requisiti per accedere agli eventuali contributi a fondo perduto e poter quindi erogare con celerità i finanziamenti non appena i provvedimenti risultino registrati dagli organi di controllo.

Al termine della procedura verrà rilasciata una ricevuta a conferma del buon esito dell'avvenuta richiesta, che dovrà essere conservata con cura.

In caso di necessità e di assistenza tecnica è attivo esclusivamente l’indirizzo di posta elettronica This email address is being protected from spambots. You need JavaScript enabled to view it.

In tal caso, il Dipartimento raccomanda di indicare - nel corpo della mail - il Codice Fiscale della ASD/SSD per la quale si richiede assistenza.

 

 

Read More

A seguito dell'emanazione dell'ultimo DPCM del 3 Novembre 2020, sul sito del Comitato Olimpico Nazionale sono stati pubblicati tutti gli eventi e le competizioni riconosciuti di interesse nazionale , riguardanti gli sport individuali e di squadra, organizzati dalle federazioni sportive nazionali, discipline sportive associate ed enti di promozione sportiva ovvero da organismi sportivi internazionali.

A tal proposito, l’Articolo 1 comma 9 lettera del suddetto DPCM stabilisce che “Sono consentiti soltanto gli eventi e le competizioni che sono riconosciuti di interesse nazionale con provvedimento del Comitato olimpico nazionale italiano (CONI) e del Comitato italiano paralimpico (CIP), riguardanti gli sport individuali e di squadra organizzati dalle rispettive federazioni sportive nazionali, discipline sportive associate, enti di promozione sportiva ovvero da organismi sportivi internazionali, all’interno di impianti sportivi utilizzati a porte chiuse ovvero all’aperto senza la presenza di pubblico. 
Le sessioni di allenamento degli atleti, professionisti e non professionisti, degli sport individuali e di squadra, partecipanti alle competizioni di cui alla presente lettera, sono consentite a porte chiuse, nel rispetto dei protocolli emanati dalle rispettive Federazioni sportive nazionali, discipline sportive associate e Enti di promozione sportiva”

Pertanto, accedendo al link, troverete le attività di interesse nazionale, rientranti nelle tre grandi competizioni PGS - Don Bosco Cup, Master League e Leni Cup -, riconosciute come tali dal CONI.

Sul sito del Comitato Olimpico Nazionale, alla pagina dedicata, saranno di seguito pubblicati tutte le ulteriori informazioni ed aggiornamenti.

Ricordiamo che sul sito sport.governo.it sono state pubblicate le FAQ che forniscono le risposte alle domande più frequenti rivolte dal mondo sportivo successivamente alla pubblicazione del DPCM del 3 novembre 2020.

Scarica qui il testo del DPCM del 3 novembre 2020 e scopri le ulteriori informazioni in materia di attività sportiva.

Read More

PGS ed il TERZO SETTORE: una opportunità su cui scommettere insieme.

Pubblichiamo le FAQ contenenti le domande più frequenti delle nostre associazioni affiliate in merito all'iscrizione al RUNTS ed a tutti gli adempimenti necessari per accedervi.

Mettiamo inoltre a disposizione una tabella di raffronto che indica le agevolazioni e gli adempimenti applicabili alle associazioni iscritte e non iscritte al RUNTS

Al fine di fornirti l’assistenza necessaria, abbiamo istituito un indirizzo di posta elettronica This email address is being protected from spambots. You need JavaScript enabled to view it. al quale potrai inviare tutte le richieste e scoprire le agevolazioni legate all’iscrizione nel RUNTS della tua ASD/SSD.

Clicca qui per scaricare le FAQ per le associazioni iscritte al RUNTS.

Clicca qui per scaricare la tabella di raffronto

Read More
Page 1 of 5

Contatti

  • Via Ernesto Monaci 21, 00161, Roma
  • +39 064462179 / Fax: +39 06491310

Le Polisportive giovanili Salesiane è un Ente di promozione sportiva riconosciuto dal CONI, è un Ente Nazionale con Finalità Assistenziali ed un Ente di Promozione Sociale.




Scrivici

Top